Squadra

“Ristorando” ha sempre investito in risorse umane; per questo motivo tutti i dipendenti hanno un contratto a tempo indeterminato o uno con una lunga scadenza.
Questa filosofia ci ha messo nelle condizioni di ricevere negli ultimi anni i compensi stabiliti per le stabilizzazioni dei contratti di lavoro.
Un dipendente, se messo nelle condizioni di lavorare serenamente, collabora con più interesse a tutta la fase lavorativa ed ha più rispetto ed attenzione per le mansioni affidategli. I nostri dipendenti sanno che le macchine con cui lavorano oggi sono quelle con cui lavoreranno anche domani, pertanto ne hanno una profonda conoscenza e cura.

Flotta

Il nostro parco mezzi è interamente di proprietà e ogni mezzo è affidato ad un autista che ne ha cura.
E’ giovane e composto da:
2 Fiat Scudo 1 Opel Vivaro 1 Renault Trafic 1 fiat Ducato 1 Volkswagen Caddy
Inoltre ci avvaliamo di un Opel Vivaro 9 posti per lo spostamento del personale in occasione di Catering e Ricevimenti.

Tutti i furgoni sono rivestiti all’interno per renderli idonei al trasporto di alimenti ed il Ducato è coibentato e refrigerato per il trasporto di alimenti per
Catering e Ricevimenti. Il nostro parco mezzi si è evoluto per venire incontro alle crescenti esigenze di una distribuzione capillare e nell’orario di consumo dei pasti consegnati.
La nostra filosofia è di seguire e controllare personalmente tutto il processo produttivo fino al momento della consegna ai nostri clienti in Toscana. Gli autisti, infatti, sono istruiti e hanno tutte le competenze necessarie al controllo delle temperature di consegna come previsto dal nostro piano di autocontrollo.
Gestire direttamente la distribuzione dei prodotti significa per noi un impegno in più, sia in termini economici che organizzativi, ma garantisce ai nostri clienti un controllo
affidabile e maggiori standard qualitativi.

Scopo Sociale

RISTORANDO comincia la sua attività a Febbraio del 1995 quando le scuole cattoliche della Diocesi di Prato, sprovviste di mensa interna, rinunciano al servizio fornito dal Comune di Prato e si rivolgono alla Parrocchia di S. Pietro a Mezzana per la fornitura dei pasti attraverso la cucina presente presso la casa di riposo parrocchiale “Casa Serena”. Negli anni seguenti le richieste per la fornitura di pasti arrivano anche da asili nido, centri sociali, cooperative che operano con persone con disabilità e centri estivi. Dal Luglio 2003 con il Comune di Prato inizia una collaborazione per la produzione di pasti da consegnare al domicilio di soggetti svantaggiati, tale convenzione è stata rinnovata nel 2014 con l’assegnazione, attraverso un bando pubblico, del progetto “SOS Anziani” nel cui ambito RISTORANDO non si occupa solo della preparazione e del confezionamento del pasto, che viene poi consegnato dalle associazioni di volontariato, ma anche dell’organizzazione generale del servizio: attivazioni e sospensioni dei pasti, organizzazione della distribuzione sul territorio, comunicazioni tra Servizi sociali e utenti e viceversa, aggiornamento, comunicazione e archiviazione dei dati ecc. Nello stesso settore, anche se con meno responsabilità, RISTORANDO collabora anche con il Comune di Montemurlo.
Valori di riferimento:

• La sostenibilità delle scelte attuate coniugando i risultati economici con i valori etici orientata non solo alla creazione di valore, ma anche al rispetto dei valori;
• La Persona come valore originario e quindi come criterio fondamentale di ogni scelta, da cui deriva una visione che assicura ad essa dignità e libertà all’interno di regole di comportamento condivise;
• Il rispetto dei requisiti legislativi nazionali ed internazionali applicabili, degli impegni sottoscritti dalle Strutture della PARROCCHIA con le Parti Interessate e degli strumenti internazionali e delle loro interpretazioni discendenti dalla norma SA8000;
• Il perseguimento della soddisfazione del Cliente/Utente riguardo alla sicurezza e qualità dei servizi e dei prodotti;
• La massima “trasparenza” nell’ambito dell’ambiente economico e sociale in cui agisce e colloca i suoi prodotti;
• Il rispetto delle condizioni e delle aspettative degli interlocutori interni ed esterni;
• La valutazione dell’apporto individuale e collegiale ai processi di lavoro come elemento indispensabile allo sviluppo complessivo delle attività, nella convinzione che la persona, con la sua creatività e con la sua intelligenza, sia una variabile decisiva per il successo dei servizi erogati;
• La collaborazione con le Istituzioni Pubbliche del territorio (Regione Toscana, Provincia di Prato, Comune di Prato e Comuni limitrofi della zona) per lo sviluppo dell’ambiente socioeconomico;
• Il conseguimento di un risultato economico positivo ed all’accrescimento della solidità delle Strutture operative della parrocchia

social_facebook